Attrazioni turistiche a Prissiano, Merano e dintorni

La collina di S. Ippolito, posta sull’altopiano di Tesimo - Prissiano, era abitata già in era preistorica e se ne trova menzione sin dai tempi dei longobardi e dei romani. A testimonianza della lunga storia di quest’area ritroviamo oggi numerosi edifici, antiche fortezze e castelli principeschi. Nei dintorni vi sono poi alcuni musei incentrati sul passato movimentato della regione. Un  must per gli amanti deimusei è senza dubbio il museo di Ötzi a Bolzano o i vari musei incentrati sulla montagna di Reinhold Messner.

Un'altra attrativa è rappresentata dal giardino labirinto del Kränzlhof di Cermes presso Lana. Una struttura medievale circondata da vigneti e giardini.

Vari autobus a basso costo vi conducono comodamente a Merano, Bolzano o sino alle Dolomiti, Patrimonio naturale dell'Unesco.

La cittadina termale di Merano

Chi ama la cultura e lo shopping trova a Merano un piccolo paradiso incastonato tra le montagne. Lasciatevi incantare dalle bellezze architettoniche e naturali della città o dedicatevi allo shopping sotto i magnifici Portici.

Il ventaglio di possibilità spazia dai caratteristici mercati settimanali e stagionali, alle romantiche passeggiate lungo il fiume Passirio, dai famosi Portici con i loro negozi per dedicarsi allo shopping in tutta tranquillità, alla passeggiata “Tappeiner” che conduce in angoli appartatati in mezzo alla natura sin sopra i tetti della città. Non mancano poi vari musei nel centro cittadino.

Un’attrattiva d’eccezione sono senza dubbio le famose Terme di Merano, un’oasi di pace, salute e benessere nel cuore della città. Svariate piscine, un’esclusiva area sauna, trattamenti mirati e centro fitness offrono un’alternativa allettante per trascorrere una giornata di vacanza.

Di particolare bellezza sono i Giardini di Castel Trauttmansdorff, tra i più spettacolari giardini botanici del mondo. Collocati su un dolce declivio soleggiato alle porte della città, i giardini si estendono su oltre 12 ettari di paesaggi botanici incantevoli e svariati. Al centro della struttura sorge Castel Trattmansdorff che ospita il Museo provinciale del turismo dell’Alto Adige.

Bolzano, il capoluogo dell'Alto Adige

Grazie alle sue due entità, Bolzano è capace di stupire i turisti provenienti da ogni dove. I due volti, uno Nord-Europeo e l’altro più Mediterraneo, costituiscono un connubio perfetto rintracciabile nelle bellezze storico-artistiche della città.

Per secoli Bolzano è stato il centro privilegiato per scambi commerciali tra Italia e Germania.
Oggi il capoluogo altoatesino è città cosmopolita che sa essere vivace, allegra, moderna e raffinata al tempo stesso!

La presenza della tradizione mitteleuropea e di quella mediterranea è rintracciabile anche e soprattutto nella cucina altoatesina, così come in quella bolzanina. Piatti dal sapore autentico inebriano l’aria in ogni stagione.

A Bolzano il paesaggio offre il giusto compromesso tra spazi abitativi e zone verdeggianti. La città dispone di molteplici percorsi per chi preferisce fare una passeggiata senza allontanarsi troppo dal centro; al contempo, gli escursionisti più esigenti, possono servirsi di una delle tre funivie per raggiungere gli altipiani che circondano il capoluogo. Qui la natura non ha eguali!

Quale modo migliore di apprezzare la cultura se non attraverso i molteplici eventi che organizza la città di Bolzano. Basti pensare ai mercatini di Natale, alla festa dei fiori in primavera, alla Bolzano estate, al Südtirol Jazz Festival Alto Adige e a numerosissimi altri eventi.

State visualizzando questa pagina con una versione datata del browser. Vi possono essere problemi nella visualizzazione della pagina e non tutti i contenuti potrebbero essere disponibili. Per informazioni sull'aggiornamento del browser andate a: browsehappy.com.